L'olio tra arte e bellezza a Sarteano in terra di Siena

Dall’8 all’11 dicembre a Sarteano in provincia di Siena l’olio è il protagonista di una “tre giorni” all’insegna del bello e del buono: un fine settimana dedicato alla valorizzazione e alla scoperta dei segreti di uno dei prodotti più significativi e pregiati del Monte Cetona.

Si tenterà, attraverso l’arte e la creatività, di raccontare il secolare rapporto che l’uomo ha da sempre con l’olio d’oliva e che oggi è più che mai attuale e ricco di suggestioni intriganti.

Le vie del borgo accoglieranno le installazioni che giovani artisti hanno elaborato a partire dal tema prescelto. Sarà una passeggiata un percorso culturale che avrà inizio dalla piazza principale per poi continuare nel museo civico, nella Chiesa di San Martino con la bellissima annunciazione del Beccafumi e concludersi presso il Castello di Sarteano che eccezionalmente in quei giorni sarà aperto al pubblico per visite guidate.

Il biglietto unico museo – castello, peraltro, darà l’opportunità per tutta la durata della manifestazione di acquistare l’olio “novo” ad un prezzo vantaggioso nei locali in piazza che hanno aderito all’iniziativa.

Apprezzare un olio, ricordare un’annata, scoprire suggestioni e sensazioni che questo prodotto regala anche a partire dalla bottiglia, dalla sua etichetta: il biglietto da visita per un prodotto “esclusivo” e di pregio è anche il risultato di un lavoro di ricerca e ispirazione.

La rassegna si aprirà, infatti, giovedì 8 dicembre, con l’esposizione delle opere dei partecipanti al concorso “etichette d’autore”, presso la Sala mostre, concorso indetto dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la Pro Loco.

L’opera vincitrice sarà adottata per l’etichetta di una produzione limitata e pregiata di olio DOP Terre di Siena.

Olio di oliva extravergine di Siena

Ma l’olio soprattutto lo si apprezza a tavola: ecco allora dietro ai fornelli tutti i ristoranti di Sarteano pronti a misurarsi e competere in cucina su abbinamenti, equilibri ed armonie. Sarà una rassegna enogastronomica, con un menù a base di olio extravergine d’oliva locale ad un prezzo fisso di 20 euro, a permettere a tutti di apprezzare al meglio carattere e personalità dell’”oro verde”delle Terre di Siena, olio caratterizzato da una forte personalità “piccante” e “profumata”.

Sul filo verde dell’olio anche un viaggio affascinante della parola con il racconto del mito secolare della bellezza attraverso le opere di autori antichi e moderni nel Teatro degli Arrischianti, dove venerdì 9 alle 21,00 va in scena “Olio e Bellezza!”.

E’ sempre il Teatro, piccolo gioiello nel centro storico, ad ospitare altri due momenti clou della manifestazione: sabato 10 alle 17, 00 verranno, infatti, battute all’asta per beneficenza le migliori produzioni olivicole, a seguire la premiazione del concorso etichette d’autore.

Ci si sposta da Sarteano nella splendida Abbazia di Spineto a pochi chilometri per l’ XI edizione del Forum scientifico “Il tempo dell’olio. L’olivicoltura e i suoi prodotti: nuove conoscenze e nuove strade”.

Dal venerdì alla domenica il forum ospiterà gli interventi di esperti, tecnici, studiosi che si confronteranno su temi che spaziano dalla scienza alla storia dell’alimentazione, dalla cosmesi alla biologia.

La domenica 11 dicembre dalle 15 alle 19 gran finale: le contrade della Giostra del Saracino, l’amministrazione comunale, l’associazione degli albergatori presentano la prima edizione de “Alla Scoperta dell’olio bono”: lungo il centro storico, dove ci sarà anche un mercatino dell’olio con le migliori bottiglie del territorio e tanti prodotti derivati, si snoderà un percorso goloso all’interno delle locande dove piatti della tradizione locale verranno accompagnati con la degustazione del prezioso nettare verde del Monte Cetona in un connubio di bontà e sapore.

Periodo: da giovedì 8 dicembre 2005 fino a domenica 11 dicembre 2005

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *